Mi hai fatto come un prodigio

 

 

 

 

 

                                                    MI HAI FATTO COME UN PRODIGIO

                                                Lectio biblica sull’accoglienza alla vita

 

  Ed. Dehoniane, Bologna 2005

                                       p. 174

 

 

Indice

 

Alle origini della vita (In lui era la vita – Ecco concepirai un figlio – Il bambino le sussultò nel grembo – Mi hai tessuto nel grembo di mia madre – Omicida fin da principio)

Il cuore di Dio e le leggi degli uomini (Non uccidere – Pagherai vita per vita – E’ meglio obbedire a Dio che agli uomini)

Accogliere la vita (Chi accoglie un bambino…- E’ lei la madre – Anche se una madre si dimenticasse…)

Tra accoglienza e rifiuto (Decise di rimandarla in segreto – Lo depose un u7na mangiatoia – Erode sta cercando il bambino)

Battesimo di sangue (C’è un battesimo che devo ricevere – Ogni volta che avete fatto queste cose…)

Alleanza con la morte e alleanza con la vita (Dio non gode per la rovina dei viventi – Un bue nel pozzo)

Guarigione dalle ferite (Rachele piange i suoi figli – Mio padre e mia madre mi hanno abbandonato)

“Il vol. riconduce alla fonti più genuine del messaggio cristiano sull’accoglienza della vita umana e in particolare della vita nascente. L’intento è di compiere un’opera di purificazione rispetto ad ogni apologia e ad ogni visione venata di manichesimo che sperara nettamente la luce dalle tenebre, spesso più pronta a condannare che ad amare”  (Presbyteri)

 

“Sul diritto alla vita e sul dovere di accoglierla e tutelarla c’è uin ampio dibattito, con toni spesso polemici che dividono nettamente le scelte in buone o cattive, poco inclini all’ascolto o alla comprensione. L’autore recupera le fonti più autentiche del messaggio cristiano sull’accoglienza alla vita.” (RTM)

 

“Viene qui proposta una riflessione biblica su quersto tema delicato, scandita dal ritmo della lectio divina, priva di quel trono apologetico che spesso anima gli accusatori della “mentalità contemporanea”, e unicamente interessata a perlustrrare le sorgenti dell’Antico e del Nuvo testamento per trarne  alimento, orientamento per la propria vita e stimolo per la preghiera”.   (Settimana)

 

 

MI HAI FATTO COME UN PRODIGIO

Lectio biblica sull’accoglienza alla vita

Ed. Dehoniane, Bologna 2005

p. 174

 

 

Indice

 

Alle origini della vita (In lui era la vita – Ecco concepirai un figlio – Il bambino le sussultò nel grembo – Mi hai tessuto nel grembo di mia madre – Omicida fin da principio)

Il cuore di Dio e le leggi degli uomini (Non uccidere – Pagherai vita per vita – E’ meglio obbedire a Dio che agli uomini)

Accogliere la vita (Chi accoglie un bambino…- E’ lei la madre – Anche se una madre si dimenticasse…)

Tra accoglienza e rifiuto (Decise di rimandarla in segreto – Lo depose un u7na mangiatoia – Erode sta cercando il bambino)

Battesimo di sangue (C’è un battesimo che devo ricevere – Ogni volta che avete fatto queste cose…)

Alleanza con la morte e alleanza con la vita (Dio non gode per la rovina dei viventi – Un bue nel pozzo)

Guarigione dalle ferite (Rachele piange i suoi figli – Mio padre e mia madre mi hanno abbandonato)

 

“Il vol. riconduce alla fonti più genuine del messaggio cristiano sull’accoglienza della vita umana e in particolare della vita nascente. L’intento è di compiere un’opera di purificazione rispetto ad ogni apologia e ad ogni visione venata di manichesimo che sperara nettamente la luce dalle tenebre, spesso più pronta a condannare che ad amare”  (Presbyteri)

“Sul diritto alla vita e sul dovere di accoglierla e tutelarla c’è uin ampio dibattito, con toni spesso polemici che dividono nettamente le scelte in buone o cattive, poco inclini all’ascolto o alla comprensione. L’autore recupera le fonti più autentiche del messaggio cristiano sull’accoglienza alla vita.” (RTM)

“Viene qui proposta una riflessione biblica su quersto tema delicato, scandita dal ritmo della lectio divina, priva di quel trono apologetico che spesso anima gli accusatori della “mentalità contemporanea”, e unicamente interessata a perlustrrare le sorgenti dell’Antico e del Nuvo testamento per trarne  alimento, orientamento per la propria vita e stimolo per la preghiera”.   (Settimana)



Elenco Monografie